RELAZIONE AL BILANCIO CONSUNTIVO 2019

Il bilancio consuntivo per la nostra Associazione rappresenta la soddisfazione per  i soci e il consiglio direttivo per l’impegno che mettono per mantenere in vita un territorio altrimenti destinato all’oblio.

 Il numero dei soci ( 94), tenendo anche conto della popolazione del territorio, è il riconoscimento della dedizione che il  consiglio direttivo mette  per le iniziative intraprese .

La soddisfazione maggiore si è ottenuta con la assegnazione da parte di UNPLI nazionale  del marchio SAGRA DI QUALITA’ per la sagra delle lenticchie di Rascino organizzata dalla Pro Loco. Riconoscimento dato nel 2019 a solo a due Pro Loco nel Lazio.

 Per finanziare le iniziative da prendere, non potendo contare su entrate extra derivanti da pubblicità o altro, ma solo su qualche sporadico contributo di privati cittadini o associazioni, si cerca di fare cassa mediante iniziative di autofinanziamento e cercando di fare utili dalle manifestazioni che vengono organizzate.

Il Comune di Fiamignano, con il quale la Pro Loco ha collaborato e collabora ha provveduto a saldare il conto della manifestazione befana 2018 per  € 1210  e della iniziativa Santi e briganti per un totale di € 7.110, ed ha regolarmente liquidato la somma  di  € 5.500 per la mostra ovina 2019.

 Si è ripetuta la collaborazione con la Sabina Universitas, l’Università della Tuscia e l’I.T.A. Luigi di Savoia di Rieti per il “ censimento del cervo bramito” che ha suscitato molto interesse tra i partecipanti ,e si mantiene attiva la collaborazione con l’ I.T.A. di Rieti per iniziative comuni.

 Interessante  è stata la collaborazione con la rivista Tradizioni Popolari che ha pubblicato due articoli sul nostro territorio.

Le entrate totali della associazione per il 2019  ammontano complessivamente a € 72.977,57 comprensivo dell’avanzo di amministrazione del 2018.

Le spese oltre a quelle correnti sono in massima parte destinate alla organizzazione degli eventi per un  totale di € 38.407,24,alla manutenzione della sede  e alle attività istituzionali quali la manutenzione del  verde e del decoro urbano in stretta collaborazione con  il Comitato PROFUMO DI LAVANDA, facente parte della Pro Loco che  ha contribuito con propri fondi per  € 2.248.36.

Attingendo anche ai residui degli anni precedenti il comitato provvede  a gestire le proprie  iniziative .

Le entrate di questo comitato per il 2019 ammontano a  € 4.287 derivate principalmente dalle offerte per i lavori  artigianali che le componenti del comitato mettono a disposizione dei visitatori, destinando alla beneficienza parte  di esso (€ 800).

Le uscite complessivamente della Pro Loco ammontano a € 72.977,57  pareggiando le entrate.

Per questo anno si ha un avanzo di amministrazione per la Pro Loco di € 21.018,55 e per il comitato Profumo di lavanda  di € 6.395,62.

Tali cifre servono in parte a finanziare iniziative già deliberate come il completamento del restauro alla Madonna del Poggio (€ 4.500); il completamento dello studio storico architettonico del palazzo in via V Veneto ( € 1.900); la pubblicazione di volumi per la valorizzazione di prodotti tipici locali   ( €2.000) di cui già si è provveduto alle correzioni delle bozze.

Le restanti somme sono state destinate a interventi previsti nel bilancio di previsione 2020.

Il PRESIDENTE

Bruno Creazzo

Scarica Consuntivo PDF

Feste e Iniziative